Skip to main content
Change
Leadership

Coltivare la Sicurezza psicologica

sicurezza psicologica
Condividi questo articolo:

La sicurezza psicologica, un concetto fondamentale per la salute organizzativa, è diventata sempre più centrale nel panorama aziendale contemporaneo. Di cosa si tratta, esattamente? «Un’atmosfera in cui i membri dei team aziendali sentono di essere liberi di esprimersi, di condividere preoccupazioni e timori o nuove idee, senza la paura di essere esclusi, messi in imbarazzo, di subire umiliazioni»: questa è la definizione che ne dà la docente di Leadership e Management alla Harvard Business School Amy C. Edmondson, pioniera degli studi in materia, al primo posto della classifica Thinkers50. In un mondo del lavoro caratterizzato da cambiamenti rapidi e complessità crescente, coltivare un ambiente in cui i dipendenti si sentano liberi di esprimersi, condividere idee e affrontare sfide senza timore di giudizio o ritorsioni è cruciale per il successo a lungo termine delle organizzazioni. E’ sufficiente quindi un contesto di educazione e gentilezza? Assolutamente no, anzi. I luoghi dove il consenso e l’accordo vengono ottenuti per educazione sono proprio quelli dove il dissenso viene espresso con maggiore difficoltà, perché si sente con maggior evidenza il rischio di avere conseguenze sulla percezione e sul comportamento che gli altri hanno nei nostri confronti.

Definizione di Sicurezza psicologica

La sicurezza psicologica si traduce quindi nell'atmosfera di fiducia rispetto in cui i membri dei team aziendali possono sentirsi liberi di essere autentici e vulnerabili senza paura di essere giudicati puniti. È una dimensione intangibile ma essenziale della cultura aziendale, un driver di performance che favorisce la collaborazione, l'innovazione e la crescita individuale e collettiva.

Leadership inclusiva

Una recente ricerca di Wiley Workplace Intelligence sottolinea la divergenza nella “percezione” di questo fenomeno, che varia a seconda del punto di vista: dalle figure apicali, al middle management ai dipendenti. Stando al report, i leader tendono a sovrastimare la “quantità” di sicurezza psicologica presente nelle aziende sotto la loro guida. Se tra gli executive il 57% dichiara di sentirsi psicologicamente al sicuro, la percentuale scende al 53% per i direttori e al 46% per i dipendenti. Ne deriva che una leadership inclusiva è un pilastro fondamentale per promuovere la sicurezza psicologica all'interno di un'organizzazione. I leader inclusivi si impegnano attivamente a creare un ambiente in cui ogni voce sia ascoltata e rispettata. Questo coinvolge l'invito aperto alle opinioni e alle prospettive diverse, la condivisione del potere decisionale e la creazione di un clima di fiducia e rispetto reciproco.

Accettazione degli errori come opportunità di apprendimento

Nel contesto della sicurezza psicologica, gli errori non sono visti come fallimenti, ma come occasioni di crescita e apprendimento. Le organizzazioni che abbracciano questa mentalità incoraggiano la trasparenza e la responsabilità, promuovendo una cultura in cui il feedback costruttivo è benvenuto e le lezioni apprese dagli errori sono condivise per il beneficio comune.

Implementazione della Sicurezza psicologica

Per integrare con successo la sicurezza psicologica nella cultura aziendale, è necessario un impegno continuo e una leadership forte. Le organizzazioni possono adottare una serie di strategie pratiche, tra cui la formazione sulla consapevolezza emotiva e il dialogo aperto, l'implementazione di politiche e procedure che favoriscono la trasparenza e il supporto alle persone nel gestire lo stress e le sfide emotive sul posto di lavoro.

Per concludere, la sicurezza psicologica è molto più di una semplice strategia di gestione delle risorse umane, è un imperativo strategico per le organizzazioni orientate all'innovazione e al successo a lungo termine. Coltivare un ambiente in cui i dipendenti si sentano sicuri, supportati e valorizzati non solo migliora il benessere individuale, ma anche la produttività, la creatività e la resilienza organizzativa.

Scritto da Sabrina Bianchi, Brand & Marketing manager, Impact Italia 

---------------------------------------------------------------------------

Impact collabora con le organizzazioni per affrontare le sfide della Leadership e il Cambiamento culturale che ne deriva. Contattaci per studiare insieme la migliore soluzione per le tue esigenze.